E-commerce

Acquisti online effettuati nel 2020 in europa

Di sicuro il 2020 verà ricordato come l’anno della pandemia globale causata dal Coronavirus Disease 19, in cui la popolazione europea ha dovuto rallentare i propri ritmi economici e sociali e cambiare gli stili di vita.

Le popolazioni dei paesi europei, anche se con diverse modalità, hanno dovuto adeguarsi alle misure restrittive imposte dai propri governi, dovendo stare in casa per rallentare la diffusione dei contagi. In questo contesto ovviamente si è assistito ad un aumento degli acquisti on-line rispetto all’anno precendente.

Percentuale di persone che hanno effettuato un acquisto online nel 2020

Fonte: Eurostat

Percentuale di persone suddivisi per nazione che hanno effettuato un acquisto online nel 2020

Fonte: Eurostat

La crescita dell’e-commerce, dei marketplace e delle piattaforme digitali di social commerce hanno permesso di ottenere una maggiore conoscenza del cliente. Grazie all’integrazione di algoritmi di intelligenza artificiale e business intelligence nelle applicazioni di customer relationship management si è migliorata la conoscenza del cliente e delle suo esigenze e preferenze, potenziandone la fidelizzazione verso l’on-line.

Paesi Europei suddivisi per più di 10 acquisti online negli ultimi 3 mesi del 2020

Fonte: Eurostat

Percentuale di persone suddivisi per nazione che hanno effettuato più di 10 acquisti online negli ultimi 3 mesi del 2020

Fonte: Eurostat

Questa evoluzione a cui abbiamo assistito, ha impostato le basi verso un retail sempre più omnicanale, in grado di mantenere un rapporto di prossimità verso i clienti.